Ciclo
L’universo di César Franck (1822-1890)

Hulda

Opera in quattro atti e un epilogo di César Franck su libretto di Charles Grandmougin (da Halte-Hulda di Bjørnstjerne Bjørnson), rappresentata per la prima volta in una versione ridotta e rimaneggiata in tre atti all’Opéra di Monte-Carlo l’8 marzo 1894. Versione integrale senza tagli.
Opera
Hulda, composta tra il 1879 e il 1885, non venne mai allestita durante la vita di César Franck. Ispirata a un dramma norvegese, questa cruenta leggenda medievale racconta le molteplici vendette dell’eroina eponima nei confronti del clan Aslak, carnefici della sua famiglia, e poi di Eiolf, amante infedele. Benché l’immaginario nordico evochi le produzioni wagneriane, il compositore rimane nel solco del grand opéra francese, pur adottando il linguaggio impiegato da Verdi all’epoca. Rifiutata a Parigi dall’Opéra e dall’Opéra-Comique, poi a Bruxelles dal Théâtre de la Monnaie, quest’opera ambiziosa finisce per diventare una speranza delusa. Tuttavia, la morte di Franck suscita una nuova curiosità per i suoi inediti, e il teatro di Monte-Carlo mette in programma la prima rappresentazione di Hulda nel marzo 1894 con Blanche Deschamps-Jéhin nel ruolo della protagonista. Allestita in una versione ridotta e con una scenografia minimalista, l’opera non suscita entusiasmo. Sarà poi saggiamente seppellita dagli allievi di Franck: preferendo conservarne l’immagine di compositore di musica pura, si riserveranno la gloria di incarnare il rinnovamento lirico delle scene francesi. Tutto ciò oggi ci dice poco, ma ci rimane Hulda: “Una partitura di grande valore, ricchissima d’invenzione, di avvincente forza evocativa, di una qualità lirica di prim’ordine” (Joël-Marie Fauquet).

Date

dom 15 maggio 2022
16.00
Salle Philharmonique, Liegi
mar 17 maggio 2022
20.00
Grand Manège, Namur
mer 1 giugno 2022
19.30
Théâtre des Champs-Élysées, Parigi

Interpreti

ORCHESTRE PHILHARMONIQUE ROYAL DE LIÈGE
CHŒUR DE CHAMBRE DE NAMUR
Gergely Madaras direzione

Hulda Jennifer Holloway
Gudrun Véronique Gens
Swanhilde Judith van Wanroij
La Mère de Hulda Marie Karall
Halgerde Marie Gautrot
Thordis Ludivine Gombert
Eiolf Edgaras Montvidas
Gudleik NN
Aslak Matthieu Lécroart
Eyrick Artavazd Sargsyan
Gunnard François Rougier
Eynar Sébastien Droy
Thrond Guilhem Worms
Arne / Un Héraut Matthieu Toulouse
Esecuzione in forma di concerto
Coproduzione Palazzetto Bru Zane / Théâtre des Champs-Élysées / Orchestre Philharmonique Royal de Liège (OPRL) / CAV&MA – Namur Concert Hall
In collaborazione con l’Opéra Royal de Wallonie - Liège
Edizioni Choudens
Registrazione per la collana “Opéra français” dell’etichetta Bru Zane

Nell'ambito del bicentenario di César Franck 1822-2022 dell’Orchestre Philharmonique Royal de Liège (OPRL)
Bru Zane Mediabase
Risorse digitali sulla musica romantica francese
La piattaforma ospita schede introduttive su personaggi, opere o temi, scritte da musicologi o da storici che collaborano con l'équipe del Palazzetto Bru Zane.