Journal

Testi scientifici
Théodore Dubois
Alexandre Dratwicki, Charlotte Segond-Genovesi
Symétrie | Palazzetto Bru Zane, 2012
Théodore Dubois
252 pagine
francese
978-2-914373-77-7

Il giorno in cui compie settantacinque anni, nel 1912, Théodore Dubois (1837-1924) inizia a redigere un diario intimo che terrà fin quasi alla fine della sua vita. Le prime pagine illustrano il racconto della tranquilla quotidianità di un musicista consacrato dagli ambienti ufficiali, ma la cui notorietà artistica è in declino; un compositore “romantico” di lì a breve sommerso dai flussi e riflussi delle logoranti modernità di Ravel, Stravinsky o Milhaud. Con lo scatenarsi della Prima guerra mondiale questo diario assume tutt’altra piega. Scandito da notizie dal fronte (filtrate dallo specchio deformante della stampa di propaganda), nonché da preoccupazioni personali e materiali, il testo di Dubois trasmetterà d’ora in poi lo sguardo attento e inquieto dell’autore su un conflitto dalle dimensioni e dalle poste in gioco inedite. Nel corso delle pagine il compositore dà testimonianza anche di usi, istituzioni e socialità musicali che nascono e si organizzano con la Grande Guerra. Protagonista di un passato ormai finito, il compositore de Le Paradis perdu analizza gli eventi del dopoguerra (fino al 1923) con questo identico punto di vista: lucido, disilluso e spesso reazionario.

Alexandre Dratwicki
Direttore scientifico del Palazzetto Bru Zane – Centre de musique romantique française di Venezia, dottore in musicologia ed ex pensionnaire dell’Académie de France a Roma (Villa Medici), Alexandre Dratwicki è diplomato al Conservatorio di Parigi (estetica). Ex produttore a Radio France, ha pubblicato in particolare Un nouveau commerce de la virtuosité (2005) presso le Éditions Symétrie, che ha ricevuto il prix des Muses per la saggistica, nonché Mozart. Idées reçues (Le Cavalier bleu, 2006), L’Artiste et sa muse con Christiane Dotal (Somogy, 2006) e Le Concours du prix de Rome de musique (1803-1968) con Julia Lu (Symétrie, 2011).

Charlotte Segond-Genovesi
Titolare dei premi di storia della musica, estetica e analisi del Conservatoire national supérieur de musique et de danse de Paris, Charlotte Segond-Genovesi ha dedicato una tesi di dottorato alla vita musicale a Parigi durante la Grande Guerra (Università Parigi-Sorbona e Parigi-Nanterre) e ha pubblicato vari articoli sull’argomento. Docente incaricata all’Università di Evry-Val-d'Essonne (2007-2011), insegna anche al Conservatoire Paul Dukas del XIIe arrondissement di Parigi.

Bru Zane Mediabase
Risorse digitali sulla musica romantica francese
Théodore Dubois