Histoire de l’opéra-comique

Testi scientifici
Castil-Blaze
Alexandre Dratwicki, Patrick Taïeb
Symétrie | Palazzetto Bru Zane, 2012
Castil-Blaze
352 pagine
francese
978-2-914373-69-2

François-Henri-Joseph Blaze (1784-1857), detto Castil-Blaze – oggi noto soprattutto per gli adattamenti particolarmente liberi di opere di Mozart, Weber, Donizetti e Rossini – fu anche critico, compositore e storico del teatro musicale francese. Proseguendo nelle proprie ricerche sulle grandi istituzioni musicali parigine (Chapelle royale et impériale, Opéra, Théâtre-Italien), si dedicò alla storia dell’opéra-comique in uno studio rimasto manoscritto a causa della morte dell’autore. Dalla fondazione dei teatri della Foire alla fine degli anni Trenta dell’Ottocento, Castil-Blaze propone – mediante la compilazione di fonti antiche e di conoscenze personali – l’analisi di un genere musicale nella quale si fondono ricostituzione del repertorio, racconti aneddotici e riflessioni estetiche. Questa prima edizione del testo è completata da una serie di indici (persone, opere, incipit, nozioni, luoghi e istituzioni) che correggono alcuni errori dell’autore e facilitano la lettura di questo testo di grande ricchezza.

Alexandre Dratwicki Direttore scientifico del Palazzetto Bru Zane – Centre de musique romantique française di Venezia, dottore in musicologia ed ex pensionnaire dell’Académie de France a Roma (Villa Medici), Alexandre Dratwicki è diplomato al Conservatorio di Parigi (estetica). Ex produttore a Radio France, ha pubblicato in particolare Un nouveau commerce de la virtuosité (2005) presso le Éditions Symétrie, che ha ricevuto il prix des Muses per la saggistica, nonché Mozart. Idées reçues (Le Cavalier bleu, 2006), L’Artiste et sa muse con Christiane Dotal (Somogy, 2006) e Le Concours du prix de Rome de musique (1803-1968) con Julia Lu (Symétrie, 2011). Patrick Taïeb Docente universitario (dipartimento di musicologia dell’Università di Rouen), ex allievo di Jean Mongrédien e di Jean Gribenski alla Sorbona, ex allievo del Conservatorio di Parigi (armonia e contrappunto), membro dell’Institut universitaire de France (2000-2005) e direttore del programma A.N.R. “Outils documentaires pour l’histoire des pratiques musicales en France, XVIe- XIXe siècles” (2006-2009), Patrick Taïeb è specialista della musica e della vita musicale francese del Settecento e dell’Ottocento. Ha pubblicato vari articoli e saggi in questi ambiti, tra cui L’Ouverture d’opéra en France de Monsigny à Méhul (Société française de musicologie, 2007) e Opéra-ci, opéra-là (Gallimard, 2009) in collaborazione con Dorian Astor e Gérard Courchelle. Attualmente dirige il gruppo R.P.C.F. (Répertoire des programmes de concert en France), che ha come obiettivo di pubblicare i programmi dei concerti eseguiti sul territorio nazionale dal 1700 ai giorni nostri e una collana di monografie sul concerto in Francia.

Bru Zane
Classical Radio

ON AIR
George Onslow
Quintetto per strumenti a fiato pt.8