Ciclo
Il filo di Fauré

La gondola dei sogni: Gabriel Fauré a Venezia

Conferenza
Nel catalogo delle mélodies di Fauré ha un posto speciale la serie delle Cinq Mélodies de Venise op. 58 (Mandoline, En sourdine, Green, À Clymène e C’est l’extase), composte su poesie di Paul Verlaine e pubblicate nel 1891. “Soprattutto, cantatela per voi sola. Ho poca voglia di cullare le fantasticherie altrui con accenti che sono solo miei!”: il consiglio di Fauré a Marguerite Baugnies a proposito di Green vale per l’intero ciclo, posto sotto il segno dell’intimità. Un souvenir musicale che trae origine dal soggiorno al sontuoso palazzo della Principessa di Polignac, al secolo Winnaretta Singer, che ospitava nella sua dimora compositori e musici da tutto il mondo. La princesse e il suo consorte furono responsabili di una stagione ricca di composizioni veneziane di compositori francesi, tra cui Reynaldo Hahn con il bel ciclo Venezia del 1901.

Date

mar 9 aprile 2024
18.00
Palazzetto Bru Zane, Venezia

Interpreti

Conferenza di Luca Scarlini