Ciclo
Reynaldo Hahn

Sonate di Vinteuil

Concerto Musica da camera Palazzetto Bru Zane
Composta nella stessa linea del suo famoso Quintetto con pianoforte, la Sonata per violino e pianoforte di Reynaldo Hahn si iscrive nell’orientamento neoclassico inaugurato da Stravinskij. Il secondo movimento, intitolato “12 cavalli - 8 cilindri - 5000 giri”, sembra raccontare un aspetto della vita del compositore verso la metà degli anni Venti: direttore musicale dei casinò di Cannes (in inverno) e di Deauville (in estate), a più riprese Hahn si reca a Parigi, utilizzando ogni sorta di mezzo di trasporto, per poter assistere alle prime esecuzioni dei suoi lavori. Pur trattando la tonalità con molta libertà, egli rimane fedele al modello che la Sonata per violino n. 1 di Gabriel Fauré, composta cinquant’anni prima (1876), aveva contribuito a stabilire.

Date

mer 16 ottobre 2019
19.30
Palazzetto Bru Zane, Venezia

Interpreti

Hugues Borsarello violino
Guillaume Bellom pianoforte

Programmazione

Reynaldo Hahn
Sonata per violino
Notturno

Gabriel Fauré
Sonata per violino e pianoforte in la maggiore op. 13
Bru Zane Mediabase
Risorse digitali sulla musica romantica francese
La piattaforma ospita schede introduttive su personaggi, opere o temi, scritte da musicologi o da storici che collaborano con l'équipe del Palazzetto Bru Zane.