Ciclo
Reynaldo Hahn

Quartetti

Concerto Musica da camera Palazzetto Bru Zane
Il rispetto con cui i compositori della Belle Époque hanno trattato il quartetto d’archi dà la misura del valore simbolico che esso assunse nella musica europea nel corso del XIX secolo. Tra tanti altri, Reynaldo Hahn e Gabriel Fauré hanno aspettato di raggiungere la piena maturità prima di azzardarsi ad affrontare questo genere e, con esso, la figura di Beethoven. Il Quartetto in mi minore è l’ultimo lavoro di Fauré, ottantenne al momento della sua creazione. Anche i due Quartetti di Hahn risalgono alla fine della vita del musicista; il primo, in fa maggiore, fu composto nel 1939. In queste opere i due autori si rivolgono ai posteri, ma prendono anche posizione nelle discussioni estetiche del loro tempo, scegliendo la continuità piuttosto che la modernità.

Date

gio 3 ottobre 2019
19.30
Palazzetto Bru Zane, Venezia

Interpreti

QUATUOR HERMÈS

Programmazione

Reynaldo Hahn
Quartetto per archi n. 1
Gabriel Fauré
Quartetto per archi in mi minore op. 121
Bru Zane Mediabase
Risorse digitali sulla musica romantica francese
La piattaforma ospita schede introduttive su personaggi, opere o temi, scritte da musicologi o da storici che collaborano con l'équipe del Palazzetto Bru Zane.